VERTICE UE: I LEADER DEVITALIZZANO LE POLITICHE CLIMA ED ENERGIA UE – BREVE RESOCONTO

Posted in Articoli, Egp.

imagesQuesto breve resoconto si concentra sulle principali questioni relative agli obiettivi energetici e climatici 2030, sui quali i capi di Stato e di governo dell’Ue hanno trovato un accordo la notte del 23-24 ottobre 2014.

In allegato il comunicato stampa (in inglese) pubblicato dal gruppo Verde al PE, per un punto di vista più politico.

I leader hanno trovato un accordo su quattro obiettivi climatici ed energetici per il 2030:

  1. “almeno” il 40% di riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra nell’Ue (senza l’uso di crediti di compensazione), in relazione ai livelli del 1990;
  2. un target vincolante di almeno il 27% di energia prodotta da fonti rinnovabili;
  3. un target indicativo di almeno il 27% per l’efficienza energetica, che potrebbe aumentare al 30% a seguito di una revisione nel 2020;

I Leader hanno, inoltre, adottato target molto blandi e solo indicativi per l’aumento delle interconnessioni elettriche tra i mercati dell’energia europei, per un minimo di 10% entro il 2020 e 15% nel 2030.

AUTOSTRADE: ‘NO SAT DAY’, CONTRO INUTILE TIRRENICA E IN FAVORE ADEGUAMENTO AURELIA

Posted in Comunicati Stampa, Green Italia.

images-1AUTOSTRADE; GREEN ITALIA ADERISCE AL ‘NO SAT DAY’, CONTRO L’INUTILE TIRRENICA E IN FAVORE DELL’ADEGUAMENTO DELL’AURELIA.

FRASSONI E DONATI:”CONCESSIONE SAT NEL MIRINO DELL’EUROPA, NUVOLE NERE SU PROGETTO ECONOMICAMENTE NON SOSTENIBILE”

“Green Italia aderisce al  ‘No Sat day’ in programma domenica 26 ottobre, per dire no alla nuova autostrada tirrenica, vero simbolo di spreco di risorse pubbliche e sostanziale inutilità, e che è finita nel mirino dell’Europa per una serie di infrazioni che abbiamo segnalato da tempo alle autorità europee”.

CONSIGLIO UE OSTACOLA EUROPA EFFICIENTE E RINNOVABILE

Posted in Comunicati Stampa, Egp, Green Italia.

imagesJUNCKER E PARLAMENTO UE FERMINO RIVINCITA DEI FOSSILI 

Battuta d’arresto per Europa efficiente e rinnovabile.

“Gli obiettivi adottati non solo indeboliscono la politica climatica dell’Unione Europea, ma ne mettono a rischio l’indipendenza energetica[1]. – Dichiara Monica Frassoni, coordinatrice di Green Italia e co-Presidente del Partito Verde Europeo – Un target al 27% per rinnovabili ed efficienza energetica, è un passo indietro che equivale a rallentare la trasformazione Verde dell’economia e indebolisce fortemente la posizione dell’Ue ai negoziati internazionale sul clima di Parigi 2015.”

VOTE ON THE COMMISSION

Posted in Comunicati Stampa, Egp.

European-Commission-Audiovisual-Library-720x240Monica Frassoni, Co-Chair of the European Green Party, comments: 

“While the Greens firmly supported the democratic and innovative Spitzenkandidaten process, we have not given Mr Juncker a carte blanche; and the Green Group has not supported the vote on Juncker’s Commission this morning in the Strasburg plenary.

STRASBURGO, VOTO COMMISSIONE UE: I VERDI VOTANO NO

Posted in Comunicati Stampa, Egp, Green Italia.

UnknownSTRASBURGO, VOTO COMMISSIONE UE: I VERDI VOTANO NO. RISCHIO DI CONTINUITA’ CON LA DISASTROSA COMMISSIONE BARROSO

La nuova Commissione europea di Jean-Claude Juncker ha ottenuto questa mattina il voto di fiducia della plenaria del Parlamento Ue a Strasburgo senza il sostegno dei Verdi europei (423 a favore, 209 contrari e 67 astenuti).

AUTOSTRADE: LA COMMISSIONE UE CI HA DATO RAGIONE, SBLOCCA ITALIA A RISCHIO INFRAZIONE UE

Posted in Comunicati Stampa, Green Italia.

autostradeLa Commissione Ue ha aperto la fase preliminare della procedura di infrazione, la Eu-Pilot, chiedendo alle autorità italiane di fornire maggiori informazioni sulll’art.5 dello Sblocca Italia, che permetterebbe di prolungare le concessioni sulla base di nuovi piani economici finanziari.

“Questa decisione arriva proprio in seguito alla nostra segnalazione del 6 ottobre scorso – dichiarano Monica Frassoni, coordinatrice di Green Italia e co-Presidente del Partito Verde Europeo, e Anna Donati, esponente di Green Italia – quando assieme ad Ernest Urtasun, deputato Verde al Parlamento Ue, in un incontro con il Commissario uscente per il mercato interno, Michel Barnier, abbiamo presentato un dettagliato dossier per indirizzare l’attenzione della Commissione sul caso dell’art. 5 dello Sblocca Italia, relativo alle proroghe delle concessioni autostradali.”

MOS MAIORUM, L’ESATTO CONTRARIO DELL’OSPITALITA’ DEGLI ANTICHI

Posted in Comunicati Stampa, Egp, Green Italia.

imagesProsegue l’operazione Mos Maiorum, lanciata da 25 Stati membri membri per individuare, arrestare ed, eventualmente, deportare migliaia di cosiddetti “migranti irregolari”.

“Si tratta di un’operazione ideata e portata avanti dagli Stati membri, senza il sostegno della Commissione Europa. – commenta Monica Frassoni, co-Presidente del Partito Verde Europeo e coordinatrice di Green Italia – Una simile iniziativa manda un messaggio sbagliato e controproducente, oltretutto, non è certo questa la priorità sulla quale devono ora concentrarsi le energie del governo. È sempre più evidente che il bisogno di cambiare l’approccio dell’Unione Europea in materia di migrazione e asilo, un campo nel quale otterremo risultati solo collaborando a livello europeo sulla base di un processo decisionale democratico, lasciando perdere le trovate da populismo reazionario.”

EUROPA BACCHETTA GOVERNO ITALIANO SU AUTOSTRADA DELLA MAREMMA.

Posted in Uncategorized.

sblocca-cantieri-strade-renziFRASSONI E DONATI: “BENE PROCEDURA D’INFRAZIONE UE, COMMISSIONE MANTENGA STESSO ATTEGGIAMENTO ANCHE PER LE ALTRE RICHIESTE DI PROROGHE”

“La Commissione Ue ha giustamente bacchettato il Governo italiano sul caso della proroga di scadenza della concessione SAT per l’autostrada della Maremma, la A12 Livorno-Civitavecchia,  e sulla quota dei lavori che il governo italiano si era impegnato a mettere a gara. Avevamo sollecitato la Commissione Ue, e il parere motivato che porta avanti la procedura d’infrazione richiama giustamente il Governo al rispetto dei principi della libera concorrenza” dichiarano Monica Frassoni e Anna Donati, esponenti di Green Italia.

UNA POLITICA INDUSTRIALE PER UN’UNIONE ENERGETICA VERDE

Posted in Articoli, Green Italia, Iniziative.

10723618_10205140851830945_1430050356_nUn confronto ad alto tasso di preparazione tecnica, coinvolgente e stimolante.

Il convegno “Rinnovabili e risparmio energetico: l’opportunità di creare nuovi posti di lavoro in Italia e in Europa”, organizzato  da GreenItaliaVerdiEuropei, insieme al Gruppo Verde al Parlamento Europeo, e che si è svolto  a Roma nel corso della mattina di lunedì 13 ottobre ha riunito intorno ad un tavolo gli europarlamentari verdi Claude Turmes e Bas Eickout, gli esponenti di Green Italia Monica Frassoni, Francesco Ferrante e Annalisa Corrado che hanno discusso delle enormi potenzialità delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica per spingere l’Italia e l’Europa ad affrancarsi dalla dipendenza economica nei confronti di paesi politicamente instabili.